Aspàrago

(Asparagus acutifolius - Liliacee)




 

Pianta di aspàrago con giovane getto mangereccio. Le varietà isolane si presentano di sapore leggermente amaro. Anche qui le foglie sono quasi trasformate in spine per meglio sopportare la siccità. Coltivato dai fiorai anche per lavori di intreccio.

Noto anche come asparago selvatico, corruda, asparagina.

Il Gussone cita una varietà "inarimense" trovata nelle siepi sopra Ischia.


Asparagus officinalis - aspàrago, sparàgio: un pregiato ortaggio.
In gergo tutta la pianta è detta rusco, e sparaci i giovani germogli (turioni) che sono commestibili.