Alloro

(Laurus nobilis - Lauracee)




 

Ecco un giovane lauro, le cui foglie vengono utilizzate in cucina. Il nome scientifico deriva dal fatto che con i suoi rami una volta si incoronavano i cittadini più meritevoli, come per esempio i poeti. Si riconosce facilmente dalle foglie che, se stropicciate, emanano un gradevole odore intenso e caratteristico.
Frutti drupacei ovali, nerastri a maturità.

Detto anche lauro.